Ipse Dixit – Rincón e i consigli che contano

FacebookTwitterGoogle+TumblrEmailPrintCondividi

In una bella intervista rilasciata a Il Secolo XIX, Tomas Rincón, fresco di primo gol con la maglia del Genoa, svela com’è nato il soprannome El General (“me l’hanno dato i giornalisti, perchè in campo mi sbracciavo continuamente per dare ordini”), parla della Nazionale di cui è capitano, dei paragoni con altri calciatori, dei ruoli in cui ha giocato, dell’Europa col Genoa, ma soprattutto, fa capire che dietro ad un grande uomo (e condottiero) c’è sempre una grande donna. E che i pareri della donna della sua vita sono gli unici che contano.

Mia moglie Katrina in Germania mi diceva che ero troppo falloso nei confronti degli avversari. Non ho mai fatto male a nessuno però in effetti me lo facevano notare in tanti. Quando me lo ha detto lei mi sono reso conto che dovevo cambiare. E infatti ora sono meno aggressivo di prima.

Katrina, potresti dire a Tomas di tirare più spesso in porta? Grazie mille.

email
Precedente Lettera a Leonardo Pavoletti Successivo Claudio e "La Testa nel pallone"