Top&Flop: 3a giornata

FacebookTwitterGoogle+TumblrEmailPrintCondividi

Eccoci con i Top e Flop della terza giornata. Quest’oggi il tema sono le canzoni (e qui viene fuori il nostro recente passato radiofonico). Tra vecchi classici e tracce di cui non conoscevamo nemmeno l’esistenza, ecco i peggiori/migliori calciatori di giornata.

TOP

Taarabt: Oltre ad essere diventato il nostro nuovo “idolo” su Instagram, inizia a far vedere cose sempre migliori in campo… Primo tempo così così, secondo da stropicciarsi gli occhi: “MI PIACE SE TI MUOVI” – Madagascar.

Perin: “Vola di qua e vola di là…la canzone della felicità”. Motivetto di una canzoncina da bambini, ma che riassume perfettamente il suo momento. Tiene aperta la partita fino all’ultimo, di fronte a una difesa che sembra giocare a un due tre stella… “GIOCA JOUER” – Claudio Cecchetto.

FLOP

Bertolacci: Forse il rosso é severo e per lo più viene tirato fuori da un VAR con la stessa velocità di Gentiletti (“graziato” questa settimana, ma ci stava anche lui nei Flop), ma perde davvero troppi palloni e la dinamicità é poca, molto poca. REWIND” – Vasco Rossi.

Lazovic: Sembra uno capitato lì per caso. Imbeccato più volte dai compagni, alterna azioni in cui si allunga il pallone per poi non rincorrerlo e cross diretti verso le tribune. Purtroppo quando l’alternativa si chiama Rosi… Il termine esatto per definirlo potrebbe venire direttamente dagli spalti del Ferraris: “ABELINOU” – Buio pesto.

email
Precedente Top&Flop: 1a e 2a giornata Successivo «Vorrei essere anche io così miracolato», Genoa vs Lazio in 15 punti (semiseri)